S’impara a scrivere… leggendo

Print Friendly, PDF & Email

di D’Alessandro Antonio, Giuliani Michele Pio, Masullo Matteo (Classe 3ª B)

Non è un paradosso, noi alunni della Scuola Media De Carolis crediamo in questo motto, ecco perché, sabato 1º febbraio, abbiamo incontrato, nell’Auditorium, il prof. Roberto Melchiorre, autore di alcuni libri da noi letti.

In due terze del nostro Istituto, la 3ª B e la 3ª C, è stato oggetto di studio il libro “Il ragazzo di Capaci” per il “Progetto Legalità – Contrasto alle mafie” ed esso ci ha fornito approfondite informazioni sul fenomeno mafioso e sull’opera di contrasto attuata da due valorosi giudici Falcone e Borsellino.

Noi della 3ª B del professor Melchiorre abbiamo letto altri libri come “Il diario segreto di Leonardo”, una storia molto coinvolgente che ci ha permesso di conoscere la vita del grande «genio» Leonardo da Vinci e gran parte delle sue opere o almeno quelle più importanti.

Nel trattare argomenti di attualità abbiamo letto e commentato “Storie di oggi”, una serie di tematiche sviluppate attraverso il testo narrativo e corredate di approfondimenti, grafici, interviste e articoli di giornale.

Nella nostra biblioteca di classe, inoltre, sono presenti altri suoi due libri: “Madiba” e “Sulle tracce di Gandhi”, romanzi che ci hanno permesso di conoscere personaggi veramente esistiti e fatti storici di rilevante importanza. L’autore ha tenuto un laboratorio su come nasce un libro e noi abbiamo fatto domande sulla sua vita privata e sui libri letti.

Abbiamo avuto l’opportunità di avvicinarci a lui ad uno ad uno perché ha firmato le copie del testo “Il ragazzo di Capaci”. Il Progetto Lettura è stato per noi entusiasmante perché il prof. Melchiorre è riuscito nel difficile compito di avvicinare noi ragazzi alla lettura attraverso romanzi che hanno sempre come protagonisti degli adolescenti.