CORONAVIRUS, addio a due docenti

Print Friendly, PDF & Email

Entrambi insegnavano a Foggia, uno presso l’università, l’altro in un Liceo.

Il primo era risultato positivo al Covid e non aveva patologie pregresse. Originario di Zungoli (AV) ha lasciato la moglie (anche lei positiva) e le due figlie. Una notizia che ha scioccato il mondo universitario foggiano. Il prof., 57 anni, infatti, era uno stimato agronomo e docente che ha collaborato con il dipartimento di Agraria dell’UniFg. L’uomo aveva partecipato a una delle due feste tramite le quali il virus si sarebbe diffuso nella comunità di Ariano Irpino, sua terra d’origine. Secondo quanto trapela dalla stampa campana, si ipotizza che il contagio sia partito dalla cerimonia per il noviziato di una suora alla quale avrebbero preso parte anche i parenti del professore, venuti dal Nord. Indagini in corso.

Il secondo, di San Nicandro Garganico, aveva 54 anni ed è deceduto a “Casa Sollievo della Sofferenza” dove era stato trasferito d’urgenza a causa di alcune complicazioni. Il docente era il primo contagiato dal Covid-19 nel comune garganico. Dopo giorni di battaglie, sembrava in ripresa ma ieri si sarebbe registrato un peggioramento, rivelatosi fatale. Una decina di giorni fa era deceduto il padre novantenne, probabilmente a causa di altre patologie pregresse ma poi risultato comunque positivo al tampone. (art. da sannicandro.org e immediato.net – foto-copertina di repertorio non riferita al testo)