Coronavirus: “Rispettiamo le regole o la sanità collassa”

Print Friendly, PDF & Email

“Dobbiamo rallentare la contagiosità di questa malattia e per farlo bisogna rispettare le regole che il Governo ha imposto”. Il dottor Felice Spaccavento, rianimatore e anestesista dell’Unità fragilità e complessità dell’Asl Bari, con un video postato sul suo profilo Facebook lancia un appello ad essere responsabili per evitare che l’alto numero di ricoveri faccia crollare il sistema sanitario.

“Questi sono giorni importanti – incalza Spaccavento -. Possiamo riuscire a debellare questa infezione solo se il numero di contagi diminuisce. Evitare i posti affollati, stare a un metro di distanza, lavarsi sempre le mani sono premure che rallentano il contagio. Se ci sono pochi pazienti, i medici possono dedicarsi a loro nel miglior modo possibile”.

“Cercate di essere responsabili – conclude – anche se questo richiede un sacrificio. Non create polemiche e non venite meno ai dettami del governo centrale e regionale. Se collaboriamo tutti ci riusciremo. Se non lo facciamo il nostro sistema sanitario sarà completamente deflagrato”.