La bellezza di Martina resiste anche al tempo del Coronavirus

Print Friendly, PDF & Email

Racconto a cura di Antonio DEL VECCHIO

Ecco un’altra storia, frutto della solitudine del Coronavirus. A raccontarcela è la stessa protagonista del racconto. Si chiama Martina, parrucchiera di professione ma top model per passione ed aspirazione. Lo è nella moda e nella fotografia dei tempi correnti, con tanta voglia in corpo di affermarsi e rinascere, dopo aver sperimentato una serie di avventure e disavventure sul campo.

Si ritiene una ragazza molto determinata e testarda, allo stesso tempo dolce e delle volte un po’ troppo sensibile. È così testarda che quando si mette in testa una cosa, un obiettivo ecc, fa di tutto pur di raggiungerlo! Delle volte si manifesta troppo buona e altruista e prova piacere quando può soccorrere il prossimo, ad esempio: aiutare una persona che ha bassa autostima di sé stessa, immedesimarsi e tirarla fuori dalla depressione. Per il resto è molto solare e  un po’ egocentrica. Per quanto riguarda i suoi studi, si sa che a suo tempo si è diplomata in scienze umane economico sociale. Dopo di che,  per motivi personali, pianta tutto.  Non si iscrive all’università, dove le sarebbe piaciuto  puntare sulle discipline umanistiche, scienze della formazione o archeologia. Così dopo la maturità, decide di  frequentare la Cesvim Accademy ( scuola di parrucchiera), conseguendo l’attestato finale triennale.

Lavora in diversi saloni, come parrucchiera. Questo è  il suo primo impiego vero.  Si ritiene una persona assai  ambiziosa; ha tante aspirazioni e desideri da realizzare. Nel frattempo, intraprende un’ altra strada, quella che  l’accompagna anche da piccola: la  modella ! Ha iniziato a fare shooting fin da bambina. Dai 16 anni in poi,   scatta foto a ripetizione , facendo pose senza che nessuno gliele avesse mai insegnate; semplicemente venivano da lei inventate, era una passione. Da quando è  nata ha sempre amato le telecamere e la macchina fotografica.  Non a caso i suoi genitori  la riprendevano sempre, mentre lei, imperterrita, continuava a ballare e a mettersi in posa senza vergogna. Era se stessa ! Col tempo voleva affermarsi sempre di più, voleva ampliare il suo portfolio, voleva iniziare un vero lavoro!

Così comincia ad essere interpellata e ricercata da tanti fotografi, per scattare, per fare delle collaborazioni, ma anche perché ogni fotografo che la cercava le diceva la stessa cosa: “Sei molto fotogenica, ci sai fare, si vede che lo fai per passione! Perché per essere una fotomodella devi averlo nel sangue, deve piacerti, devi mettere del tuo, lo si deve amare! Così ho iniziato a lavorare come fotomodella!”

Dopo aver capito che accanto al mondo della fotografia c’era anche quello delle sfilate, prova anche quelle. Così partecipa a  passerelle di vario genere. Tra l’altro, ne fa una, dove è prevista anche  l’esibizione di un personaggio famoso come Garrison Rochelle! Lui stesso le  dice, a mo’ di complimento o forse perché convinto per davvero: “sei bellissima!”

Di questa sfilata le rimane impresso nella memoria un particolare indelebile. Accadde durante la consegna degli abiti da parte degli stilisti, prima di entrare in scena. Tra essi ce n’era uno  piuttosto bravo nell’inventiva. Aveva  una collezione di vestiti davvero magnifica! A fine sfilata,  la ragazza, notato l’imbarazzo dell’uomo,  decide di aiutarlo a mettere apposto i vestiti, abbandonati in un canto dalle altre ragazze, uscite poco prima. Le dispiaceva tanto vederlo imbambolato di fronte a tale disordine! Seduta stante, si mette subito a servirlo, mettendo a posto a poco a poco  il tutto. Ad un certo punto della difficoltosa opera di sistemazione, Lui la guarda e le dice: “ Stasera ti avrei fatta vincere,  perché,  oltre ad essere una bella ragazza, hai un cuore d’oro!”. Al termine della  sfilata in parola anche la manager e presentatrice,  concorda con siffatto giudizio, confessando alla citata modella di  aver sfiorato per poco il podio e  che, a suo dire, avrebbe dovuto vincere lei!

Prova ad iscriversi anche a Miss Italia. Vive un’emozione indescrivibile!

A Miss Italia fa diverse tappe e in ogni tappa conquista la fascia che vale come premio! Martina non  dimenticherà mai quanti pianti e risate, ma soprattutto conoscenze con altre ragazze, con lo staff e con tutti! Vince quattro fasce, una per ogni  tappa, pervenendo alla finalissima della Puglia!! Durante tutta la serata, rimane piuttosto agitata, perché la sfilata era trasmessa in diretta  dalla TV regionale. Per lei questo  era una notizia troppo bella! La sua soddisfazione maggiore  non era tanto vincere, quanto l’essere arrivata in finale ! Non a caso nella sua foto sui social ha scritto: “Miss Italia non finisce qui per me”.  Dopo questa esperienza che le ha dato notorietà ovunque in questo e in altri settori collegati, la donna riceve ad horas proposte di andar fuori a Milano in diverse agenzie, di lavorare in tv. Si apre per lei un mondo nuovo!! Continua con altri concorsi fino ad essere  convocata anche al meeting  di  Miss mondo!

Passa la selezione. Il concorso consiste nel trascorrere  una settimana a Gallipoli, per essere ammesse poi ad  altre selezioni, che supera tutte. Quella a Gallipoli, ridente città del mare, è una settimana dura, ma  molto dura.. Ha più pianto che riso.. le manca la famiglia, si sente sola! Grazie al suo carattere molto aperto, ha tante amicizie anche lì.. Soffre  perché si era affezionata a quel posto e a quelle persone (modelle, staff parrucchieri, make-up, fotografi, ecc.). In questa sfilata conosce, tra l’altro  un altro personaggio famoso: Luca Abete! Una persona straordinaria!

La parte più aspra e sofferta della citata settimana è per lei l’esclusione, decisa all’ultimo momento dalla giuria, dalla gara selettiva in corso. Piange assai, perché ci credeva davvero tanto ed era fermamente convinta di potercela fare. Invece , è stata una mera  illusione. Tuttavia, questa esperienza servirà a farla crescere e a capire tante cose della vita! Ma nonostante tutto la rifarebbe ancora altre mille volte!!

Con questo mondo delle sfilate e delle foto decide di continuare e a lavorarci più duramente! Continua a ricevere proposte non solo da parte di  agenzie,  ma anche di programmi televisivi,  come Ciao Darwin, forum.. Partecipa solo ad una: Uomini e donne ! della Maria De Filippi. Fa un casting, che le permette di  girare per Roma. Così si vede sui social, per essere stata sottoposta ad  una breve ripresa,  dove ha sceso le scale di uomini e donne, il cosiddetto studio! Uno studio, per la verità, piuttosto  piccolo rispetto a quanto si vede da casa!

Ovviamente restando nel suo piccolo ambito fa parecchie esperienze e ci lavora tuttora come modella.  Non a caso adesso è il suo secondo lavoro! Ma ritornando all’essere ambiziosa come sopra accennato scritto, lei ci parla di altri suoi progetti. Arriva ad una conclusione. Infatti, durante la quarantena che stiamo passando, che su alcune aspirazioni lei si dichiara alquanto scettica,  su altre ci crede davvero. Ci crede, perché  pensa che se uno è un sognatore, non deve smetterlo mai di esserlo,  ma di continuare a lottare ! E questo, senza pensare a ciò che dice  o può dire la gente,  perché il sogno che insegue è la sua felicità, non la loro !

Come si vede, ne avrebbe tante di cose da dire. Vorrebbe scrivere addirittura un libro, un romanzo  sulla sua vita vera o fantastica che sia ! Perché quella che ci ha confidato al momento pare sia solo  la  parte bella, ma c è anche la parte brutta in un essere umano ed le vorrebbe poterla mostrare a qualcuno, magari scrivendogli: raccontami! Le sue ambizioni sono tante, come testé scritto in questa sua storia. L’esperienza di modella finora effettuata, seppure assai piacevole per lei, l’ha indotta ad una approfondita riflessione In cuor suo ha un solo sogno da poter realizzare e questa cosa non vuole dircela , perché è una cosa che deve stare ancora al sicuro e segreta,  perché non sa nemmeno lei, se la stessa  potrà mai realizzarsi. Però ci  promette che se riuscirà nell’intento sarà lei stessa a chiamarci. Al riguardo ci dice: “Ho lottato per quel sogno!! Posso solo dirvi che, oltre a questo sogno,  aspiro a diventare una persona con un lavoro abbastanza soddisfacente e continuare la mia carriera come modella diventando una fotomodella affermata!”

Ha dei progetti in corso. Non si tratta, quindi, solo di moda ma anche di altro! È tutto ancora da scoprire ! Aspira a diventare anche una scrittrice iniziando a raccontarsi, “ – ci dice – perché si deve guardare oltre, oltre gli occhi, oltre uno sguardo,oltre le parole! Sono molto profonda da come si è notato”.“In questi anni – continua l’interlocutrice –  ho riscontrato anche negatività, come la gente che mi ha parlato contro, che mi ha sparlato dietro, che ha sputato veleno sulla mia vita, E ciò  soprattutto da quando ho iniziato la vita da modella! Ne ho passate tante ma non mi sono mai arresa, né a loro, né a nessuno altro. Sono diventata una donna molto forte e coraggiosa ! So che la mia vita non è qui! Continuo ad avere proposte tutti i giorni, ma ti scrivo questo.  non per vanto, ma perché a queste proposte bisogna stare sempre attenti.  Ed io  lo sono stata sempre,  perché mi dispiace per quelle povere ragazze ingenue che ci cascano… Vorrei tanto esserle di conforto, poiché in questo mondo devi stare con i piedi per terra ! So che la mia vita non è qui, perché ci sono sensazioni che a parole non riesci a spiegare, ma  nella vita ci vuole il tempo e la costanza di saper aspettare ! Questo periodo di Coronavirus fa riflettere la gente come me che, nonostante tutto, non smette mai di sognare !!!

Con questo mondo c è anche quello dei social, non a caso al riguardo ha avuto anche proposte di collaborazione su Instagram.. dato i suoi  follower.. ! Ha lavorato in questo delicato mondo dell’informazione web  e ci lavora tuttora, perché le permette di colloquiare con la gente, aiutarla, dare loro consigli, magari facendo leva sulla sua modesta, ma utile esperienza. “Non sono nessuno – ci confessa – ! ma  è bello poter aiutare chi ha bassa autostima, chi non crede in se stesso o chi si fa abbattere dal giudizio altrui ! “Ha avuto periodi bassi anche lei. Fa sapere, infatti, di aver provato di non farcela, quando in un momento cruciale della sua vita circolavano su di lei tante voci infondate ,voci non vere arrivate addirittura alla sua famiglia!

Il male non era solo mentale ma anche fisico. Infatti, ad un certo punto il suo corpo ha cominciato a dimagrire a vista d’occhio, sino a sfiorare l’anoressia. Non poteva essere diversamente, perché questa volta la vicenda toccava direttamente la sua persona ! “È stato un misto di sensazioni negative:  problemi al lavoro, problemi sentimentali, problemi familiari, problemi di ogni genere – ha puntualizzato. Ero convinta – ha aggiunto – di impazzire da un momento all’altro.   Come tutti ognuno di noi ha da qualche parte una cicatrice, un ricordo..! Ed io vorrei uscirne sempre più forte.. ! La mia piccola storia non finisce qua !  Aggiungerò altri aneddoti, perché intendo andare avanti sempre e comunque! Buona lettura!