VIDEO|Grosso guaio a San Marco in Lamis, Procura apre inchiesta. Merla: «Mi scuso, abbiamo sbagliato tutti»

Print Friendly, PDF & Email

Il procuratore capo di Foggia Ludovico Vaccaro ha fatto sapere che sull’accaduto verrà aperta un’inchiesta. “Sono in attesa dell’informativa dei carabinieri. Faremo un’attenta ricostruzione dell’accaduto e l’accertamento delle responsabilità di tutti. Stiamo raccogliendo tutti i filmati circolati nelle ore immediatamente successive la celebrazione religiosa al fine di verificare eventuali responsabilità”. Lo dichiara all’ANSA Ludovico Vaccaro, procuratore capo di Foggia commentando gli assembramenti di fedeli durante le celebrazioni del Venerdì santo, ieri sera a San Marco in Lamis. “Il nostro scopo è quello di ricostruire l’accaduto – aggiunge – per accertare eventuali responsabilità di tipo omissivo. Di sicuro c’è stata una violazione delle misure anti-contenimento da virus Covid”.

Intanto, ecco le dichiarazioni del Sindaco Michele Merla rilasciate poco fa a Sanmarcoinlamis.eu e alle maggiori emittenti televisive nazionali e provinciali: «Mi scuso, abbiamo sbagliato tutti».

Ulteriori chiarimenti sull’accaduto sono poi arrivati in un successivo video diffuso dallo stesso primo cittadino.