San Marco in Lamis si riconferma “Città che Legge”

Print Friendly, PDF & Email

di Carla Bonfitto

Il Comune di San Marco in Lamis ha ottenuto nuovamente il riconoscimento di Città che Legge per il biennio 2020-2021.

Un riconoscimento promosso da Il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, per valorizzare le amministrazioni comunali impegnate a svolgere, con continuità sul proprio territorio, politiche pubbliche di promozione della lettura.

L’intento è riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Essere “Città che Legge” consente anche di partecipare ai bandi per l’attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che Il Centro per il Libro e la Lettura di volta in volta predispone per premiare i progetti più meritevoli. Un prerequisito importante che ha permesso, tra l’altro, la partecipazione e l’aggiudicazione del Bando “Biblioteche e Comunità” 2019 predisposto da Il Centro per il libro e la lettura con Fondazione con il Sud e messo a punto in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI).

Diverse sono state le iniziative, locali e nazionali, di promozione culturale che hanno  coinvolto in questi anni la Città di San Marco in Lamis e che hanno portato il 14 ottobre 2019 a sottoscrivere il Patto locale della lettura, alla presenza del sindaco Michele Merla, con l’impegno da parte dei firmatari di condividere e attuare buone pratiche di lettura.

Il lockdown, dovuto all’emergenza sanitaria, non ha permesso la realizzazione in presenza delle varie attività programmate nelle scuole, in biblioteca e nelle associazioni. Pur tuttavia, alcuni eventi si sono svolti a distanza, sulle piattaforme digitali e sui canali social e nel silenzio delle nostre case e del mondo, ci siamo rifugiati nelle pagine dei libri da noi più amati.

Oggi, in occasione della riconferma di questa prestigiosa qualifica, non possiamo non ricordare il nostro concittadino e tanto amato Joseph Tusiani che ha dato lustro al nostro Paese con le sue opere di immenso valore culturale.

A tal proposito l’Istituto Giannone di San Marco in Lamis, in sintonia con le finalità del Patto locale – Città che legge, ha promosso un evento sulla propria pagina Facebook in onore del compianto Poeta dei due mondi, invitando ad inviare contributi (foto, video e riflessioni) in suo ricordo. L’invito è esteso a tutta la cittadinanza.