Libera ricorda i fratelli Luciani: “Questa terra è CASA NOSTRA”

Print Friendly, PDF & Email

9 agosto 2017 – 9 agosto 2020

“Questa terra è CASA NOSTRA” è il grido che vogliamo continuare a lanciare il 9 agosto, presso la stazione di San Marco in Lamis, a partire dalle ore 8.00, sottolineando e rilanciando la bellezza come strumento per contrastare la violenza.

Sono passati tre anni dalla strage mafiosa in cui Luigi e Aurelio Luciani, cittadini e lavoratori esemplari, hanno perso la vita. In questi tre anni, di certo, non è passata la disperazione e la rabbia che ha colto senza preavviso la famiglia delle vittime innocenti e la cittadinanza intera. Allo stesso modo non è passato, però, il desiderio di verità e di giustizia portato avanti con l’impegno profuso dai familiari, dalle organizzazioni cittadine e provinciali riunitesi nel presidio di Libera San Marco in Lamis. E’ necessario consolidare ancor di più l’impegno civico per contrastare le organizzazioni mafiose, richiamare cittadine e cittadini, soprattutto giovani, all’importanza di creare e rinsaldare il senso di comunità, di appartenenza alla nostra terra e difenderne luoghi, principi, storie, tradizioni. Questo giorno, per noi, non è una commemorazione ma la consapevolezza che serve creare memoria per costruire una casa degna di essere abitata dalle nostre figlie e dai nostri figli.

La commemorazione con la deposizione delle corone e la celebrazione eucaristica saranno svolte nel rispetto del distanziamento sociale.

La cittadinanza è invitata.