Coronavirus, situazione delicata anche nella piccola Rignano

Print Friendly, PDF & Email

Sono 15 i casi di infezione e il dato è destinato a salire. Lo riporta il portale locale rignanonews.com

L’Emergenza Coronavirus ora si fa drammatica anche a Rignano Garganico, dove si registrano 15 casi di contagi accertati (1 decesso, 9 positivi ufficiali e 6 in quarantena). Tutti il personale dell’ambulatorio dei Medici di Famiglia è in quarantena, mentre i due Medici sono stati prontamente sostituiti. A lanciare l’appello a restare a casa, rivolto soprattutto agli anziani del paese e a chi è debilitato fisicamente, è il primo cittadino Luigi Di Fiore, che su Facebook annuncia tutta la gravità della situazione.

Di Fiore è chiaro:Ecco l’aggiornamento dei casi di positività al Covid-19 riscontrati sul territorio comunale al 9 novembre 2020. Come potete osservare, il bilancio continua a salire ed è destinato ad aumentare, in quanto nel bollettino epidemiologico della Regione Puglia di oggi siamo passati nella fascia da 11 a 20 casi. Continuo a supplicarvi di osservare tutte le raccomandazioni (mascherina, distanziamento, lavaggio delle mani, etc) ampiamente descritte nel corso di questi mesi. La situazione, contrariamente a quanto sostenuto dagli imbecilli che continuano, nonostante tutto, ad incitare al complotto, è molto difficile e dobbiamo cercare di non renderla ancora più complicata. I presidi sanitari del territorio, ad ascoltare le dichiarazioni dei medici, sono in difficoltà e l’unico modo per offrire il nostro contributo è fare di tutto per non aumentare questo disagio. Si confida nel buonsenso e nella sensibilità di tutti. Un forte abbraccio“.