San Marco in Lamis, 500 mila euro dalla Regione Puglia: esulta ex assessore Alessio Villani

Print Friendly, PDF & Email

Con apposito atto dirigenziale la Regione Puglia (vedi allegato) ha assegnato un finanziamento di circa 500 mila euro al Comune di San Marco in Lamis per lo “sviluppo – si legge nel documento – e relative aree di intervento del Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali, le cui azioni, considerate strategiche per questo asse di intervento, mirano alla tutela e valorizzazione dei beni culturali, a promuovere uno sviluppo turistico integrato e sostenibile e alla riqualificazione e rigenerazione dei centri urbani”. Alessio Villani: «I meriti possiamo anche lasciarli ad altri, sono i risultati raggiunti per la collettività che contano!»

«La lungimiranza, tanto discussa, continua a dare i suoi frutti. E a consentire ad altri di incassare i meriti!». A dirlo in una nota è l’ex assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici, Alessio Villani.

«Era il 22/01/2019 quando assieme alla collega Grazia Mossuto, delegata al commercio, convocavamo nella sala consiliare comunale i cittadini, commercianti e portatori di interesse per mettere a fattor comune una strategia importante per la nostra comunità. L’esigenza di dotare San Marco di un nuovo piano del commercio (pronto ma ancora da approvare!!) non poteva prescindere dalla rivisitazione del piano del traffico e dei parcheggi.

Utilizzando il Distretto Urbano del Commercio e una specifica misura di finanziamento messa a disposizione dalla Regione Puglia per l’attuazione di strategie per la fruizione del territorio, col fine ultimo di migliorare la qualità dei sistemi e dei servizi di accoglienza nel settore turistico, siamo riusciti a coniugare la particolare esigenza!

L’idea – spiega il consigliere comunale di minoranza in forza a Fratelli d’Italia – si è infatti concretizzata con l’atto di giunta n. 9 del 30/01/2019 con il quale sottoponevamo a richiesta di finanziamento il progetto “Interventi di decongestionamento e/o interdizione del traffico veicolare, realizzazione di parcheggi attrezzati e mobilità ecosostenibile per migliorare la fruizione degli attrattori turistici”.

Una visione formidabile, innovativa, finalizzata a migliorare la fruibilità pedonale del centro storico (Ztl in Corso Matteotti, ndr), l’accessibilità veicolare e di sosta nel nucleo di prima espansione e la connessione “Smart” ed ecologica del centro cittadino con gli attrattori culturali e turistici più distanti: convento di Stignano, convento di San Matteo e Parco dei Dinosauri.

Mi inorgoglisce particolarmente sapere che c’è ancora tanto di cui la nostra comunità beneficerà grazie al lavoro prestato nel tempo.

I meriti possiamo anche lasciarli ad altri, sono i risultati raggiunti per la collettività che contano!», conclude Alessio Villani.

Allegati: