Piano neve a San Marco in Lamis: “La macchina organizzativa è pronta. I cittadini siano parte attiva”

Print Friendly, PDF & Email

Nota del consigliere comunale delegato alla Protezione Civile Luigi Tricarico

Si è tenuto questa mattina in Municipio un incontro organizzativo in vista dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile e che, a partire dalle ore 00.00 del 13 febbrai 2021 e per le successive 36-48 ore, prevede nevicate al disopra dei 200-400 m.

Il sindaco Michele Merla con il consigliere comunale delegato alla Protezione Civile Luigi Tricarico, i rappresentati delle Associazioni di Protezione Civile locale, i responsabili della EdilVerde e gli uffici competenti, hanno discusso i dettagli del piano che entrerà in azione a partite dalle ore serali di oggi 12 febbraio 2021.

Si è verificato che la macchina organizzativa e operativa è pronta per gestire le precipitazioni nevose previste dall’allerta meteo. La riunione ha permesso di curare gli ultimi dettagli, soprattutto basandosi sui precedenti eventi meteo registrati sul territorio e già gestiti. Le attività di intervento saranno svolte come da Piano Comunale di Protezione Civile, quindi iniziando dalle strade principali per poi garantire il resto della viabilità.

Continuo è il contatto con la Prefettura di Foggia che fornirà aggiornamenti nel corso delle prossime ore sull’evoluzione dell’allerta meteo. In caso di necessità si procederà all’attivazione della Sala Operativa C.O.C. (Centro Operativo Comunale) al fine di poter gestire al meglio l’evento meteorologico.

Si ricorda, altresì, che per espressa Ordinanza Sindacale è fatto divieto di transitare sulle strade con veicoli sprovvisti di gomme da neve o di catene a bordo. In diversi punti della città sono stati posizionati cumuli di sale al fine di consentire ai cittadini di poter liberare le vie di accesso alle abitazioni. È altresì possibile fare rifornimento di sale sfuso nella zona retrostante il campo sportivo.

In accordo con la Ditta EdilVerde, la raccolta dei rifiuti viene al momento confermata come da calendario ed eventuali modifiche verranno tempestivamente comunicate.

Alcune indicazioni per la cittadinanza:

– Togliere la neve dal proprio passo carraio, dal proprio accesso privato e dalle proprie pertinenze. La neve, soprattutto se in gran quantità, deve essere accatastata ai lati e non buttata in mezzo alla strada per non rendere vano il lavoro di pulizia. E’ buona norma dotarsi di una piccola scorta di sale e di una buona pala.

– I mezzi spartineve, nel liberare la sede stradale, necessariamente formano piccoli accumuli dinanzi alle proprietà private, poiché l’esigenza primaria di rendere percorribili le strade comunali innevate in breve tempo, non consente agli operatori interventi mirati tali da salvaguardare gli accessi privati, soprattutto nelle strade che per larghezza e/o pendenza non risultano ottimali per le manovre dei mezzi meccanici.

– Utilizzare le vetture solo in caso di effettiva necessità, disponendo dell’equipaggiamento necessario (catene da neve e/o pneumatici invernali).

– Parcheggiare le automobili nelle aree private o nei garage per rendere più agevole il lavoro di sgombero della neve e spargimento sale.

– Prestare attenzione nel transito sotto alberi o cornicioni per evitare potenziali pericoli a causa del carico neve.

– Segnalare agli Uffici Comunali eventuali situazioni critiche della viabilità e di pericolo riferito ad alberi, cornicioni, pali, pericolo di crolli in genere.

Numeri utili da contattare per eventuali necessità:

Sala Operativa C.O.C. (Centro Operativo Comunale) 0882834476
Polizia Municipale 0882833975.