Ad un anno dalla scomparsa, il paese ricorda Joseph Tusiani

Print Friendly, PDF & Email

L’evento avrà luogo lunedì 12 aprile alle ore 18,00 in streaming

di Luigi Ciavarella

L’11 aprile dello scorso anno Joseph Tusiani ci lasciava all’età di 96 anni.

“Il poeta dei due mondi” si spegneva nella città di New York, la metropoli che lo aveva accolto sin dal 1947, quando lasciò l’Italia, insieme a sua madre, per congiungersi con suo padre, con la consapevolezza che non avrebbe più fatto ritorno al proprio paese natìo, se non per brevi furtivi soggiorni.

Il rapporto che egli ebbe con le proprie radici fu costante, ammirevole, mai venuto meno nel corso della sua lunga esistenza. Lo testimoniono la nutrita corrispondenza letteraria che egli ci ha lasciato e un sentimento di appartenenza mai taciuto. Il poeta italo-americano ha tenuto sempre vivo i legami con la sua terra, le sue radici, coltivando le sue amicizie in loco e intrecciando quelle relazioni culturali, importanti, con le personalità del luogo che oggi, a distanza di un anno dalla sua morte, provano a rendergli omaggio con il dovuto rispetto ma, sopratutto, con quel grande affetto che merita.

L’appuntamento è previsto in streaming  sul canale Youtube lunedì 12 c.m. alle ore 18,00 (vedi link sulla locandina).

L’evento è promosso dalla rivista “Si Sapisse…!” (clicca qui per il download prima pagina) e patrocinato dalle varie istituzioni del paese.

Per l’occasione il poeta Antonio Villani propone anch’egli un ricordo in versi del grande poeta, (“Nu pajesane”) con la composizione di una lirica vernacolare dal carattere evocativo il cui testo lo si può leggere qui sotto. Una poesia che sicuramente Joseph Tusiani avrebbe gradito molto.