San Marco in Lamis, lettore: «Una panchina monumentale in onore di Joseph Tusiani»

Riceviamo e pubblichiamo

Salve, a proposito dell’intitolazione della Villa Comunale a Joseph Tusiani, perché invece non dedicargli qualcosa di più importante, visto lo spessore culturale del nostro illustre concittadino? Un qualcosa che possa tramandare la sua immagine alle future generazioni e allo stesso tempo diventare attrattore turistico sull’esempio di quanto già fatto da altri Comuni.

Mi spiego meglio. Joseph Tusiani, nei periodi estivi di permanenza a San Marco in Lamis amava sedersi nei tardi pomeriggi d’estate in Piazza Padre Pio. Qui, grazie al fresco che soffia dal bosco, passava diverso tempo a chiacchierare con gli amici di sempre e a rispondere, con l’immancabile sorriso, ai tanti saluti dei suoi concittadini.

Ebbene, perché non dedicargli, proprio in Piazza Padre Pio, una panchina monumentale in metallo (fatta di bronzo o in ghisa) con la figura del grande poeta e scrittore seduto, gamba sinisistra sulla destra, con in bocca il suo immancabile sigaro? In questo modo tutti – dalla persona più anziana, ai bambini che non l’hanno mai visto e conosciuto – saprebbero chi è (e dove trovarlo) quel Joseph Tusiani di cui tutti parlano.

La tecnologia poi farebbe il resto, molto meglio di una campagna di promozione del territorio studiata a tavolino: chiunque potrà farsi un selfie seduto accanto al “Poeta dei due mondi” e pubblicarlo sui social media.

C.A.

Print Friendly, PDF & Email