Il nostro Vincenzo Palumbieri ai vertici nazionali dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico

Print Friendly, PDF & Email

È Vincenzo Palumbieri (nella foto-copertina) il nuovo presidente nazionale della Società Scientifica Italiana dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico.

Si sono tenute lo scorso 29 maggio le votazioni per il rinnovo degli organi di SITLaB, la Società Scientifica Italiana dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico. A causa dell’attuale pandemia la tornata elettorale si è svolta online sulla piattaforma ELIGO.

L’assemblea degli iscritti ha eletto:

Per la carica di Presidente – Dott. Vincenzo Palumbieri;

per il Consiglio Direttivo – lista E=mc2: Dott.ssa Marina Bertolini, Dott. Gianfilippo Ferrara, Dott. Davide Farci Santarcangeli, Dott. Francesco Bartolotti, Dott. Davide Antognoli, Dott.ssa Maria Todaro, Dott.ssa Anna Stefanone, Dott. Benito Peri, Dott. Giuseppe Pitucco, Dott. Giuseppe Amato;

per la carica di Revisore dei Conti – Dott. Pietro Del Fine (titolare), Dott.ssa Giovanna Negri (supplente).

Questo cambio al comando giunge in un periodo estremamente delicato durante il quale, purtroppo, il nostro Sistema Sanitario, e non solo il nostro, ha dovuto fare i conti con una triste realtà chiamata Covid-19 che oltre a stravolgere le nostre vite ci ha costretti a rivedere alcune scelte sociali, economiche e sanitarie avvenute in passato.

Alla luce di queste considerazioni assume particolare rilievo il potenziale racchiuso da una Società Scientifica che, attraverso la sua opera, può contribuire a migliorare il “sistema salute” grazie al suo sapere scientifico.

Il Presidente uscente, il Dott. Saverio Stanziale, attuale Presidente della Commissione di albo nazionale dei TSLB, ideatore e fondatore di SITLaB, ha sempre sostenuto questo progetto poiché legato al significato più profondo della professione che risiede nelle sue conoscenze, nelle sue competenze, nella sua capacità di aggiornarsi ed evolversi al variare delle tecnologie, delle circostanze e delle necessita dettate dalla richieste di salute della popolazione.

Il neo Presidente eletto, in linea con l’operato del suo predecessore, ha dichiarato: “Il percorso che inauguriamo oggi non è un nuovo inizio ma una prosecuzione dell’opera portata avanti da un lungimirante “sognatore” che ha sposato la causa della divisa che indossa sacrificando tutto e di più per la nostra crescita professionale. A lui va il mio personale ringraziamento più grande e quello di tutta la comunità che rappresento. Farò tesoro dei suoi insegnamenti e assieme alla nuova squadra, nella quale ho piena fiducia, poichè dotata di elementi di grande spessore, onoreremo il lavoro fin qui fatto e continueremo, con passione e dedizione, pianificando obiettivi e strategie futuri con la dovuta attenzione e nell’interesse di quel sapere scientifico che arde dentro di noi alimentando il nostro operato quotidiano a favore del benessere di ogni singolo cittadino”.

“DESIDERIAMO DIRE GRAZIE A TUTTI GLI ISCRITTI CHE CI HANNO SOSTENUTO MORALMENTE E ATTRAVERSO IL LORO VOTO E A TUTTI COLORO CHE VORRANNO UNIRSI A NOI IN QUESTO PROGETTO PER SUPPORTARCI NEGLI ANNI A VENIRE” – HA AGGIUNTO PALUMBIERI.

Infine un ringraziamento speciale va al Dott. Salvatore Distefano, alla Dott.ssa Amalia Magaldi, al Dott. Antonio Bianculli e al Dott. Gennaro Capasso per l’impeccabile organizzazione e per il perfetto svolgimento della seduta elettorale”.

Una curiosità: Vincenzo Palumbieri è originario di San Marco in Lamis, piccola cittadina dell’entroterra garganico (in Puglia) nota per la sua presenza massiccia di professionisti sanitari e socio-sanitari (in special modo Medici, Infermieri, Tecnici Sanitari, Fisioterapisti e OSS). (art. e foto da AssoCareNews.it)