Rally del Molise, bella prestazione dei fratelli Stilla

Il 23° Rally del Molise è andato di nuovo in mano di Giuseppe Testa. Il giovane di Cercemaggiore, ex Campione Italiano Junior, in coppia con il sammarinese Massimo Bizzocchi, al volante di una Ford Fiesta R5, si è aggiudicato la gara bissando il successo dello scorso anno, battendo sul filo di lana il frusinate Andrea Minchella, in coppia con Renzetti, su una Skoda Fabia R5.

Organizzato da Aci Campobasso, con il supporto tecnico della romagnola Prosevent l’evento, che si è corso tra la serata del 1° e 2 ottobre, ha conosciuto alcune modifiche al percorso rispetto al passato, comunque mantenendo i propri caratteri di un tracciato tecnico e selettivo. Fattori che hanno generato una gara estremamente tirata quanto anche spettacolare, il cui esito si è deciso nel finale, proprio con la “piesse” di chiusura.

Dopo aver impattato con lo stesso tempo la prova di apertura, la “spettacolo” di Campobasso, testa e Minchella si sono prodotti in un acceso dualismo che pian piano li ha portati allontanati dagli altri concorrenti, tanto si è rivelato alto il loro ritmo. Minchella, al suo debutto sulle strade molisane, aveva poi preso il comando della corsa dalla prima prova odierna, per poi cedere il passo a Testa dalla successiva, il quale aveva cercato quindi l’allungo. La corsa del driver locale ha avuto una battuta d’arresto durante la quarta prova, quando una foratura lo ha costretto ad inseguire il rivale, il quale a sua volta ha cercato di nuovo di staccarlo. Testa ha invece attaccato a fondo sino ad arrivare alla soglia dell’ultima fatica cronometrata con 1”6 di distacco da Minchella, per poi staccarlo di 1”8, trionfando perciò di soli due decimi.

Nota di merito per i fratelli Stilla che chiudono il rally in dodicesima posizione, primi di gruppo N e primi di classe N3. Già dalla prova spettacolo del sabato sera si mettono in evidenza conquistando da subito la prima posizione. L’indomani, due minuti prima della partenza, nella prima prova speciale, corrono il rischio di abbandonare subito la gara per una fuoriuscita di fumo dal motore. Con molta freddezza scendono dall’auto per verificare l’accaduto e fortunatamente il danno è “marginale”. Riprendono la gara vincendo la classe su ogni Ps segnando ottimi tempi in classifica generale.

La vittoria è dedicata a chi ha creduto in loro, agli amici e agli sponsor. In particolare: Farmacia Guerrieri, Parco dei dinosauri, Totta ristruttura, Residence Adriatico, Pasticceria Tiffany, Ottica Stilla, Assicurazioni Unipol Sai, Ditta strumenti oftalmici Vito Sardone.