Collegamenti ferroviari con Roma, Cera: «Intervenga il premier Conte»

Nota del presidente del Gruppo “Popolari” della Regione Puglia, sui collegamenti ferroviari tra la Puglia e la capitale.

Il premier Conte, pluricittadino della Capitanata, intervenga per mettere chiarezza in una faccenda assai delicata. La cartina ferroviaria di Trenitalia non può essere a macchia di leopardo. Roma è capitale d’Italia non di alcune città. E Benevento, Caserta o Bari non sono città migliori di Foggia.

Tagliare Foggia dai nuovi collegamenti tra Roma e Bari è discriminare una intera provincia, tra le più grandi d’Italia, e che ha bisogno di collegamenti veloci e moderni. Come ha bisogno d’infrastrutture moderne, come la nuova stazione ferroviaria, che può riportare Foggia ad anello imprescindibile dei collegamenti tra Tirreno e Adriatico.

Si tratta di un’opera, a questo punto, fondamentale per la Capitanata che necessità dell’impegno di tutti, a cominciare dai parlamentari pentastellati, che invece di preoccuparsi di bloccare lavori per opere già appaltate, dovrebbero avere la sensibilità e l’amore per la propria terra nel chiedere ai “loro” ministri di accelerare la realizzazione della nuova stazione.