Martedì 18/12 la presentazione di “Costituenti di Capitanata”, l’ultima fatica di Michele Galante

Print Friendly, PDF & Email

Martedì 18 dicembre 2018, alle ore 18:00 in sala “Rosa del Vento”, in Via Arpi a Foggia, sarà presentato il nuovo numero della “Collana della Fondazione”, preziosa raccolta di saggi sulla storia locale giunta alla quindicesima pubblicazione, dedicato ai profili biografici dei “Costituenti di Capitanata”di Michele Galante.

“Il volume di Galante – ha spiegato il presidente della Fondazione, Aldo Ligustro – possiede due pregi evidenti: ci consente di partecipare con un nostro contributo alle celebrazioni del 70° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione e, soprattutto, colma un’inspiegabile lacuna data dall’assenza di un’opera monografica organica sui rappresentanti della Capitanata all’Assemblea del 1946. Finalmente emergono a tutto tondo, per la prima volta in un unico contesto, l’identità, la storia e il ruolo dei nove Costituenti eletti in Capitanata (Luigi Allegato, Gerardo De Caro, Giuseppe Di Vittorio, Domenico Fioritto, Giuseppe Imperiale, Leonardo Miccolis, Raffaele Pio Petrilli, Raffaele Recca e Carlo Ruggiero) nonché dei due Costituenti dauni eletti in altri collegi (Ruggero Grieco e Luigi Renato Sansone). L’autore, poi, è andato oltre i singoli profili biografici ed ha magistralmente tracciato un quadro illuminante dei complessi avvenimenti storici e politici dell’immediato dopoguerra, che hanno fatto da sfondo ai lavori della Costituente repubblicana”.

“Le storie personali dei ‘Costituenti di Capitanata’ contribuiscono a far emergere culture, politiche e aspetti fondamentali di una stagione decisiva per l’Italia contemporanea – ha detto l’autore del saggio, Michele Galante – e ci consentono di conoscere le vicende dei partiti e della lotta politica di quegli anni nel Mezzogiorno, nonché temi e vicissitudini del regime fascita e della Resistenza”.

Alla presentazione del volume prenderanno parte il presidente della Fondazione, Aldo Ligustro, il direttore dell’”Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea”, Vito Antonio Leuzzi, Marco Miletti, ordinario di Storia del Diritto Medievale e Moderno presso l’Università di Foggia e l’autore del saggio, Michele Galante.