Santuario di San Matteo, grande successo per il concerto di fra Leonardo Civitavecchia

Print Friendly, PDF & Email

Chiesa del Santuario gremita per i grandi classici della tradizione natalizia cantati dal frate francescano.

Ancora un pienone per fra Leonardo Civitavecchia, il frate francescano che da oltre 30 anni è tra gli artisti più apprezzati della “Christian Music in Italia”. Fra Leonardo ha presentato al folto pubblico accorso la sua ultima fatica discografica, “Merry Christmas… Note di Natale” disco che racchiude dieci grandi classici della tradizione natalizia, prodotto dalla “F. Divella SPA”, ed arrangiato e diretto dal maestro e nostro concittadino Angelo Gualano. Disco che verrà distribuito in oltre 60 paesi – attraverso la piattaforma digitale – e che raccoglie le più belle canzoni di Natale che fra Leonardo ha cantato giovedì sera nella splendida cornice della Chiesa del Santuario di San Matteo sul Gargano.

Una grande performance introdotta dal Guardiano del Santuario, padre Gaetano Jacobucci ofm e da padre Stefano De Luca ofm, direttore della Biblioteca francescana “P. Antonio Fania” e fresco di nomina a direttore dell’Archivio Storico Provinciale dei Frati Minori di Puglia e Molise, performance che ha coinvolto attivamente tutti i presenti come testimoniano le foto a margine dell’articolo.

“Un sogno che diventa realtà: cantare le canzoni che ho imparato da bambino in famiglia – ha affermato entusiasta fra Leonardo – e che ho cantato da sempre in chiesa per vivere e celebrare l’umile umanità del Bambino Gesù”.

“Merry Christmas… Note di Natale” è una nuova e bella occasione per raccontare e incontrare il Bambino di Betlemme e la sua Madre poverella, affinché rimanga in noi la gioia del Natale anche quando le feste saranno passate. Non possiamo festeggiare il Natale senza il festeggiato. Gesù è il dono più bello! E’ Lui che ci fa essere veri cristiani. Il centro della storia e della nostra fede” ha dichiarato in conclusione di concerto un estasiato fra Leonardo, ormai conosciuto da tutti come “il profeta del sorriso e dell’abbraccio”.