Cooperativa cerca 50 animatori socio-educativi

Print Friendly, PDF & Email

La coop. Cantieri di Innovazione Sociale di San Giovanni Rotondo, in collaborazione con un’ampia rete di soggetti pubblici e del privato sociale, ricerca “Animatori socio-educativi” per progetti, già finanziati, da realizzare su tutto il Gargano. E la stessa cooperativa a renderlo noto tramite questa nota stampa.

Tutti i progetti hanno l’obiettivo di contrastare la povertà educativa e di costituire comunità educanti. Si rivolgono a minori, famiglie e istituti scolastici dei comuni coinvolti. Le attività variano dalla gestione di laboratori extrascolastici alla gestione di campi estivi, dal sostegno didattico ai minori alla gestione di laboratori esperienziali per adulti e minori.

La rete dei 3 progetti è formata da: ASP Zaccagnino, Arciragazzi Foggia, Escoop, Consorzio ElPendù, Iress, Legambiente circolo Festambiente sud, Arci Pablo Neruda, Ass. Muzia, Teatro degli Apocrifi, Arci Nuova Gestione, Venti da sud, Istituti scolastici di 12 comuni del Gargano e i Comuni di San Marco in Lamis, Cagnano Varano e San Nicandro Garganico.

Tante le attività che saranno realizzate nei prossimi tre anni su tutto il territorio garganico ed è intenzione della compagine sociale individuare giovani disponibili a formarsi e lavorare con i seguenti requisiti obbligatori:

  • aver compiuto il 18° anno d’età;
  • non avere condanne penali in atto;
  • disponibilità alla mobilità territoriale;
  • possesso del diploma quinquennale di scuola superiore o laurea; e le seguenti competenze:
  • spiccata capacità relazionale;
  • esperienze significative in organizzazioni del terzo settore;
  • esperienze nel campo dell’animazione;
  • capacità di lavorare in gruppo; • capacità di gestire gruppi di minori;
  • capacità di creare laboratori per lo sviluppo delle competenze informali.

Non serve inviare curriculum. Per partecipare alla selezione è necessario compilare, in tutte le sue parti, il modulo al seguente link https://goo.gl/forms/lHBxIVnMDNJ1v6BC2 entro il 28 febbraio 2019. Modalità di selezione all’interno del modulo.

Per info e chiarimenti: centroinformasgr@gmail.com

I progetti sono stati selezionati da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.