Arriva la tempesta virale educativa sul Gargano, da domani al via laboratori di animazione ed educazione a distanza

Print Friendly, PDF & Email

La coop “Cantieri di innovazione Sociale”, grazie ai progetti “I fuori classe” e “Post-IT”, entrambi selezionati dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha strutturato una serie di interventi di animazione sociale ed educativa in modalità Smart Education per i minori dell’area garganica.

Sarà utilizzata la piattaforma “Weschool” e “Valory APP” una start-up innovativa a vocazione sociale, con sede a Udine, guidato da un team di esperti. Oltre 20 animatori sociali del Gargano si sono formati per l’utilizzo del social che sarà messo a disposizione dei minori e delle famiglie per tutto il periodo legato all’emergenza.

Saranno create, per il momento, 12 Stanze educative virtuali di pensiero e creazione in cui, attraverso una iscrizione semplice e immediata, i genitori e i minori saranno guidati dai nostri animatori sociali con attività laboratoriali, manuali, di lettura, forum di discussione e scambio di esperienze e percezioni tra genitori e figli. Obiettivo principale, stimolare competenze non formali.

Saranno gli animatori sociali a contattare gli studenti e le loro famiglie. Il numero delle stanze educative potrà essere incrementato in relazione alle esigenze e alle richieste di partecipazione. La coop. “Cantieri di innovazione sociale” svilupperà questa attività insieme ai numerosi partner del terzo settore sia provinciali che nazionali oltre agli enti pubblici e agli istituti scolastici di 10 comuni del Gargano.