Emiliano a Foggia: “Stiamo costruendo il Policlinico per questa città. A breve l’inaugurazione del DEA”

Print Friendly, PDF & Email

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha partecipato a Foggia questa mattina all’evento “4+4 passi con Emiliano” organizzato dal direttore generale degli Ospedali Riuniti, Vitangelo Dattoli, per tracciare lo stato dell’arte complessivo dei quattro temi individuati come gli obiettivi strategici per la rifunzionalizzazione degli Ospedali Riuniti, e cioè l’Urbanistica, gli Immobili, la Dotazione Organica e l’Università.

Insieme ad Emiliano e a Dattoli, il Sindaco di Foggia Franco Landella, il Rettore dell’Università di Foggia Maurizio Ricci e il Preside della Facoltà di Medicina Gianluigi Vendemiale.

“Noi stiamo realizzando su Foggia due grandi opere – ha detto il presidente Emiliano incontrando i giornalisti – e cioè l’allungamento della pista dell’aeroporto, che è importantissima, ma soprattutto l’integrazione con la città e la costruzione del Policlinico di Foggia. Una iniziativa che costerà diverse decine di milioni di euro che sta portando a Foggia le migliori menti e i migliori talenti sanitari. Tutto questo lo abbiamo realizzato grazie allo spostamento dell’ex direttore generale del Policlinico di Bari Vitangelo Dattoli qui a Foggia proprio per spingere questo processo che è un processo anche urbanistico. Gli Ospedali Riuniti infatti erano assediati da una serie di norme urbanistiche sbagliate che ne impedivano lo sviluppo”.

“Noi veniamo qui a Foggia sistematicamente – ha concluso il Presidente –  proprio per verificare cosa accade. La prossima tappa sarà a giugno quando, mi auguro, di inaugurare Il nuovo DEA,  una torre modernissima che contiene tutte le più moderne e tecnologiche funzioni per la gestione delle malattie e delle emergenze più importanti”.

Appena raggiunti i primi quattro obiettivi strategici per gli ospedali Riuniti di Foggia (Urbanistica, Immobili, Dotazione Organica e Università), altri 4 temi strategici per lo sviluppo dell’Ospedale saranno la qualità dell’assistenza, l’innovazione tecnologica, l’organizzazione, l’accoglienza e la trasparenza.

Circa l’allungamento della pista del Gino Lisa, Emiliano ha poi precisato: “Il progetto di prolungamento della pista di volo dell’Aeroporto “Gino Lisa” di Foggia è stato già approvato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con Decreto del Provveditore alle Opere Pubbliche della Campania, Molise, Puglia e Basilicata n. 371 del 16.07.2018. Il Ministero deve solamente rilasciare il nulla osta per il riconoscimento del SIEG (Servizio di Interesse Economico Generale), in conformità alla normativa comunitaria, per il quale l’ENAC ha già rilasciato il proprio parere positivo”.