Ecco “Ritmo Naturale”, la nuova canzone di Lucia Ruggieri scritta da Ciro Iannacone

Print Friendly, PDF & Email

“Ritmo Naturale” è una canzone scritta da Ciro Iannacone per Lucia Ruggieri esattamente dieci giorni fa, il 4 marzo 2019. La canzone è stata registrata interamente da Ciro Iannacone nei giorni scorsi, la voce di Lucia è stata registrata ieri sera, 13 marzo 2019.

Ed è lo stesso cantautore sammarchese a scriverne la recensione che segue. Da diversi anni Ciro Iannacone ama raccontare ai suoi studenti la storia di Erisittone, l’uomo che divorò se stesso, tratta da Le Metamorfosi di Ovidio. Si tratta di una storia molto attuale che vuole ricordarci il rispetto dovuto a quanto ci offre la natura. Lo spietato Erisittone offende la dea Cerere, dea dell’abbondanza e della rigogliosità, e viene condannato ad una fame inesauribile che lo porta a vendere tutti i suoi beni pur di avere cibo da consumare e, quando la fame diventa violenta, a divorare anche se stesso.

Ciro Iannacone ha deciso di scrivere una canzone proprio su questo tema, vestendo i panni di una ragazzina che ama sognare un futuro pulito, un sole come quello che disegnano i bambini, un ritmo naturale senza ulteriori forzature da parte dell’uomo. Ne affida l’interpretazione a Lucia Ruggieri, che incarna perfettamente quella ragazzina gioiosa e frizzantina, desiderosa di vedere un mondo diverso. Il consumismo spietato e la mancanza di rispetto per la natura e per i suoi ritmi stanno portando l’uomo verso l’autodistruzione. La canzone vuole sensibilizzare l’opinione pubblica e sostenere tutti coloro che gridano alla salvaguardia del pianeta. Chi cerca l’assoluzione deve trovare una soluzione, e di soluzioni ce ne sarebbero tante.

Il brano è libero da vincoli discografici a dimostrare che la sua divulgazione non è un’operazione commerciale, ne è stato scritto in occasione del Friday For Future, anche se, piacevole coincidenza, cade a pennello a dare man forte a chi, come Greta lunghe trecce, ha deciso di scendere in piazza e manifestare pacificamente.

CLICCA QUI per ascoltare la canzone