Festa patronale di San Marco evangelista, ecco il programma

Print Friendly, PDF & Email

S’inizia il 24 Aprile con l’accoglienza della statua dopo il restauro

Il programma della Festa patronale di S. Marco evangelista, patrono della città di S. Marco in Lamis, è stato messo a punto dal Comitato Festa, dall’Amministrazione comunale, dalla Chiesa locale e dalle associazioni e movimenti ecclesiali e non. Gli appuntamenti sono stati pensati per poter mettere a tutti nelle condizioni di vivere la festa e sentirla propria. Oltre alla preparazione liturgica che avverrà in Chiesa Madre con la partecipazione delle comunità parrocchiali della città, quest’anno la festa si arricchisce di un elemento nuovo.

Dopo un lungo restauro durato per un anno intero, la statua del Santo ritorna in Chiesa Madre. L’accoglienza del simulacro avverrà in Piazza Municipio alle ore 17.00 di mercoledì 24 aprile. Dopo la benedizione, la statua sarà portata in processione fino alla Chiesa Madre. Alle ore 18.00 ci sarà la presentazione del restauro che è stato curato da Daniela Pirro. Inoltre, sono stati pensati alcuni appuntamenti che prevedono la presenza di tutti i cittadini. Si parte da giovedì 25 Aprile con la FIERA di S. MARCO, la più antica del Gargano, e la solenne celebrazione eucaristica e processione per le vie cittadine alle ore 18.00. Nella serata alle ore 21.00, in Villa Comunale ci sarà il concerto della COVER DEI NEGRAMARO.  A conclusione del concerto ci saranno i fuochi di artificio. Sabato 27 Aprile sarà la serata della consegna del premio SEGNO DI SPERANZA. Ad allietare la serata, che avrà luogo nella suggestiva cornice della Palude, ci sarà il concerto di Maurizio TANCREDI E LA SUA BAND.  Domenica 28 aprile è la Giornata di VIVI S. MARCO, giunta alla seconda edizione. Quest’anno il tema è dedicato al mondo del ciclismo, nell’attesa del Giro d’Italia che passerà per le vie cittadine il prossimo 16 Maggio. L’appuntamento è alle ore 9.00 in Piazza Madonna delle Grazie da dove si partirà verso Castelpagano, per conoscere le meraviglie del territorio. Al rientro ci sarà il giro per le vie cittadine. Alle ore 10.00 in Villa Comunale l’attesa è per i ragazzi. Ci sarà un percorso adatto in bici. A tutti quelli che sono in bici e si iscriveranno alla manifestazione, sarà consegnato un pacchetto colazione e un gadget ricordo. L’iscrizione è gratuita. Alle ore 10.00 da Borgo Celano partirà la camminata verso il Sentiero Frassati. Per tutti la conclusione sarà nella Palude per concludere la festa con un gustoso aperitivo con i prodotti tipici del territorio. (Antonio Daniele)