Lega: cambio al vertice in Puglia, via Caroppo, D’Eramo commissario

Print Friendly, PDF & Email

I vertici nazionali del partito di Matteo Salvini hanno nominato il deputato abruzzese. Lo riferisce il quotidiano on line Affaritaliani.it.

L’ex fittiano Andrea Caroppo non è più il capo della Lega in Puglia. Ieri i vertici nazionali del partito di Matteo Salvini hanno nominato il deputato abruzzese Luigi D’Eramo (nella foto con Salvini) commissario regionale. È lui il referente politico della Lega in Puglia. L’avvicendamento fa parte di quella svolta nazionale che entro poche settimane porterà alla nascita ufficiale della Lega Salvini Premier che sostituirà definitivamente la Lega Nord. La Puglia era l’ultima Regione che ancora non aveva un commissario. Altri casi – come i bergamaschi Daniele Belotti nel Lazio e Cristian Invernizzi in Calabria – erano già stati chiusi da tempo.

Ecco chi è Luigi D’Eramo

Luigi D’Eramo, nato a L’Aquila il 10 maggio 1976. Nel 2017 la vittoriosa campagna elettorale per il Comune dell’Aquila con la Lega – Noi con Salvini, al fianco di Pierluigi Biondi. Diventa così assessore alle Politiche urbanistiche, Edilizia, Pianificazione e Ispettorato urbanistico. A un anno dalla vittoria in Comune, la Lega – Noi con Salvini, attraverso un forte radicamento in città concretizzato grazie alla collaborazione con l’assessore Emanuele Imprudente (segretario provinciale del movimento di Salvini) e un gruppo di giovani determinati, arriva il salto verso la politica nazionale. L’Aquila diventa la circoscrizione più leghista del Meridione e Luigi D’Eramo, seppur terzo nel listino del proporzionale, diventa deputato.