VIDEO | Pasquale Casertano lascia Casa Sollievo: «Il maresciallo Di Gennaro per sempre nel mio cuore»

Print Friendly, PDF & Email

Dopo un mese e 5 giorni di ricovero, il carabiniere Pasquale Casertano ha lasciato finalmente l’Unità di Chirurgia Addominale di Casa Sollievo della Sofferenza, dove era stato ricoverato il 13 aprile. In quel giorno, in servizio a Cagnano Varano, è rimasto gravemente ferito nell’agguato in cui ha perso la vita il suo collega, il maresciallo Vincenzo Di Gennaro.

Prima di andare via, ha lasciato all’ospedale di San Pio un video messaggio.

Nel filmato ha ringraziato tutti, dalla società civile che gli è stata vicina tramite i social, ai bimbi delle scuole elementari che gli hanno scritto letterine e messaggi di incoraggiamento e stima. Ha ringraziato l’Arma dei Carabinieri per l’affetto e le attenzioni ricevute e ha ricordato, con la voce commossa, il maresciallo Di Gennaro, che quel giorno ci ha rimesso la vita per servire il suo Paese. Infine ha ringraziato anche Francesca Bazzocchi, primario di Chirurgia Addominale, per il delicato intervento chirurgico e medici, infermieri e operatori socio sanitari che si sono presi cura di lui in tutto questo tempo.

«Grazie Pasquale, è stato bello conoscerti. Non dimenticheremo mai il tuo senso del dovere, il tuo coraggio e la tua umiltà. Rimettiti e torna presto ad indossare la divisa, questo Paese ha bisogno di giovani come te!».