Emergenza idrica, il sindaco incontra i vertici di Acquedotto Pugliese a Foggia

Print Friendly, PDF & Email

Nella mattinata odierna a seguito delle numerose segnalazioni dovute alla mancanza di erogazione idrica presso la frazione di Borgo Celano e le zone alte della città di San Marco in Lamis, il Sindaco Michele Merla e il Consigliere comunale delegato alla Protezione Civile Luigi Tricarico hanno ritenuto opportuno attivare il Gruppo Comunale di Protezione Civile al fine di fronteggiare l’emergenza idrica con l’utilizzo dell’autobotte.

Inoltre sempre in mattinata il primo cittadino si è recato a Foggia presso la sede dell’Acquedotto Pugliese dove gli è stato garantito che ci saranno investimenti tecnologici e infrastrutturali per risolvere definitivamente il problema di Borgo Celano. Previsto per il 19 settembre un incontro in Prefettura dove parteciperanno i comuni di San Marco in Lamis, Monte Sant’Angelo e Mattinata per affrontare la problematica inerente l’emergenza idrica che più volte in poco tempo ha interessato il nostro territorio.

Per il centro abitato di San Marco in Lamis e frazione Borgo Celano, la riparazione è stata effettuata ed i lavori di riparazione sono terminati. I tecnici hanno effettuato la riapertura della condotta. Tuttavia nella zona alta del centro abitato di San Marco in Lamis, causa contenimento della pressione interna alle condutture, sarà necessario attendere ancora qualche ora, prima che l’erogazione idrica raggiunga la sua normale portata.

Per eventuali segnalazioni post intervento, contattare il numero verde: 800 735 735 attivo h 24