Giovani in Consiglio Regionale: eletto il sammarchese Alessio Rendina

Print Friendly, PDF & Email

Per l’Ambito Territoriale di Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Manfredonia, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Peschici, Rignano Garganico, Rodi G., San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, Vico del Gargano e Vieste è stato eletto il sammarchese Alessio Rendina, risultando il più suffragato con ben 1640 preferenze (vedi allegato). «Ringrazio il dirigente scolastico, gli insegnanti e tutti gli studenti per l’opportunità che mi è stata concessa. Farò di tutto per non deludervi»

“Giovani in Consiglio: da Osservatori a Protagonisti”, il progetto di cittadinanza attiva del Consiglio regionale della Puglia a favore dei ragazzi entra a regime, con la proclamazione degli eletti per il biennio 2019–2021.

Più di 140mila studenti, di quasi 200 istituti scolastici secondari dell’intero territorio pugliese, hanno eletto i 46 giovani che avranno la possibilità di conoscere dall’interno i lavori dell’Assemblea legislativa regionale.

I dati delle votazioni di ottobre, che confermano la partecipazione record dell’anno scorso, sono diffusi dalla Sezione consiliare studio e supporto alla legislazione e alle politiche di garanzia, che cura direttamente l’attuazione del progetto, con la collaborazione attiva dell’Ufficio scolastico regionale e delle tante scuole interessate. Significativa la presenza femminile: anche in questa edizione ben quindici elette, senza quote rosa e doppie preferenze.

Il presidente Mario Loizzo, ribadendo i motivi di orgoglio per il Consiglio regionale della Puglia che attua un’iniziativa di grande valore e unica a livello nazionale nella sua strutturazione, augura agli studenti eletti di vivere appieno questa opportunità che viene loro offerta per diventare cittadini consapevoli ed attivi.

I 46 giovani saranno protagonisti di iniziative che si allargheranno all’intera platea studentesca regionale, diventando un autentico ponte col mondo della scuola e con i coetanei: attraverso il loro impegno, sarà possibile diffondere le buone prassi e i valori condivisi del vivere democratico.

Confermata, anche in questa edizione, la conduzione interna, a cura di personale regionale, che oltre a valorizzare le capacità di dirigenti e funzionari, permette di trasferire un bagaglio culturale non solo teorico.

Martedì 3 dicembre, alle 10.30, nell’Aula del Consiglio regionale, in via Gentile 52 a Bari, ha avuto luogo la cerimonia di insediamento degli studenti eletti. Per l’occasione sono intervenuti il presidente dell’Assemblea pugliese Mario Loizzo e il segretario generale Domenica Gattulli.

Ognuno dei 46 giovani ha esposto le motivazioni che lo hanno condotto alla candidatura e le aspettative nei riguardi del progetto. Alla cerimonia hanno preso parte i dirigenti scolastici degli istituti interessati e i genitori degli eletti.

Allegati: