Lucera, morto il gattino preso a bastonate da una commerciante

Print Friendly, PDF & Email

“Questo è quello che successo ieri sera in via 4 novembre a Lucera”. Decidono così alcuni cittadini di affidare ai social la triste vicenda che ha portato alla morte di un gattino. Lo si legge sulle pagine de L’Attacco.it

“La proprietaria di negozio di atelier ha colpito con una scopa un piccolo gattino e gli ha lesionato la spina dorsale, causando forse anche un’emorragia interna. Subito dopo sono arrivati in aiuto gli ex gestori del canile di Lucera, Alfredo e Annamaria, per i primi soccorsi del gattino. Hanno chiamato i vigili con nessuna risposta, poi anche un veterinario che non lo ha voluto aiutare!”.

Durante la notte il gattino è infine morto.

“Dovevate sentire i lamenti di quel povero cuoricino – continuano i cittadini -, era straziante! Questa mattina mi sono recata in quel negozio per capire come fossero andate le cose e le parole della donna sono state: “Che me ne frega degli animali, l’unica cosa che mi dispiace è che tutti quelli che amano gli animali non vengono impiccati”. Ma è possibile che in questo paese ci sono ancora persone di questo calibro? Che schifo!”. In tanti si sono già attivati per adire le vie legali.