Primarie. Allestiti 46 seggi in Capitanata per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione

Print Friendly, PDF & Email

Azzarone: “Chiunque vinca avrà dalla sua la forza della legittimazione popolare”. 4 i candidati in lizza e si vota dalle 8.00 alle 20.00

Apriranno domani alle 08.00 i 46 seggi allestiti per lo svolgimento delle primarie per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione Puglia del centrosinistra.

In lizza 4 candidati: Fabiano Amati, Michele Emiliano, Elena Gentile e Leonardo Palmisano. I loro nomi sono stampati sulla scheda consegnata al seggio. Per votare uno dei candidati basta apporre una croce sul nome.

Possono partecipare al voto tutti i cittadini italiani ed europei maggiorenni e residenti in Puglia. Possono votare anche i 16enni, i migranti e gli studenti fuori sede iscritti negli atenei pugliesi, purché si registrino sulla piattaforma on line primariepuglia2020.it.

Gli elettori potranno votare nel proprio comune di residenza, o in uno limitrofo dov’è allestito il seggio, semplicemente mostrando un documento d’identità e versando il contributo di 1 euro per l’autofinanziamento delle primarie.

I seggi chiuderanno alle 20.00 e subito dopo si svolgerà lo scrutinio delle schede.

“Le primarie sono lo strumento che abbiamo scelto per favorire la partecipazione dei cittadini all’individuazione del miglior candidato alla guida della Regione Puglia – commenta la segretaria provinciale Lia Azzarone – Chiunque vinca avrà dalla sua un duplice vantaggio: la forza della legittimazione popolare a rappresentare il PD e l’alleanza politica e civica di cui è parte; i positivi esiti delle azioni realizzate dalla Giunta guidata da Michele Emiliano. Domenica sera conosceremo il nome del nostro candidato e da lunedì inizierà la campagna elettorale per garantire ai cittadini di Foggia, della Capitanata e della Puglia altri 5 anni di buon governo“.