Primarie centrosinistra, i conti non tornano: in cassa solo 16mila euro

Print Friendly, PDF & Email

I circoli Pd non versano i contributi dei militanti. Amati: «Voti e soldi devono coincidere».

Alle primarie pugliesi del centrosinistra che domenica 12 hanno incoronato il governatore uscente Michele Emiliano hanno partecipato circa 80mila elettori. Non gratis: il regolamento prevedeva un contributo di almeno un euro. Ma nelle casse dell’associazione Primarie di Puglia che ha organizzato l’iniziativa, ad oggi, sono arrivati meno di 16mila euro.

Circa il 20%: la gran parte dei circoli del Pd che hanno ospitato i seggi, specie nel Foggiano e nel Leccese, sono infatti in rivolta perché vogliono tenersi i soldi. (art. e foto da gdm.it)