Covid-19, morte operatore 118 di Cagnano Varano: il cordoglio di Emiliano

Print Friendly, PDF & Email

Un valoroso operatore del 118 ha perso la vita a causa dell’infezione Covid19. Aveva 49 anni, soccorritore storico, dipendente della postazione 118 di Cagnano Varano. Una perdita che fa male e colpisce tutta la comunità pugliese, perché ha toccato una persona impegnata da sempre a salvare vite e ad aiutare il prossimo. Alla sua famiglia i sentimenti di affetto e vicinanza per questa immane tragedia”.

Con queste parole il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, unitamente al Direttore Generale ASL FG Vito Piazzolla e all’Amministratore unico di Sanitaservice Massimo Russo, esprime il cordoglio per la scomparsa del soccorritore del 118 ricoverato nell’Unità operativa di rianimazione Covid del Policlinico Riuniti di Foggia.
Insieme ad altri colleghi era stato impegnato nella notte del 2 marzo scorso in un intervento di emergenza a San Nicandro Garganico.