Neve a San Marco in Lamis, Tricarico: «Macchina operativa pronta grazie all’opera di tutti»

Print Friendly, PDF & Email

«Questa mattina, il territorio comunale di San Marco in Lamis è stato interessato dalle ore 5.00 da un’importante nevicata (circa 15 cm). Fin da subito, i mezzi spazzaneve e spargisale sono entrati in azione tramite gli operatori reperibili. La viabilità è stata garantita anche se, nelle prime ore, sì è verificato qualche disagio normale per una zona di montagna».

A riferirlo è il consigliere comunale delegato alla Protezione Civile, Luigi Tricarico.

«Viabilità’ resa più difficile dalla circolazione di mezzi sprovvisti di catene o gomme invernali. Ci teniamo ad informare i cittadini che la macchina operativa è pronta grazie al lavoro di tutti: Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, Protezione Civile Arcobaleno, Protezione Civile SM27, Ufficio Tecnico Comunale. Fin da subito ci siamo messi in contatto con gli organi competenti di Prefettura, Provincia di Foggia e ANAS affinché anche le arterie stradali di loro competenza venissero liberate il prima possibile. Grazie al lavoro di tutti sì è riusciti a liberare le strade in breve tempo. Questa mattina e anche nel pomeriggio/sera, sono state svolte attività operative sia con i mezzi meccanici e sia con attività a piedi per cercare di garantire il più possibile la fruibilità di passaggi pedonali, scalinate ecc..».

Alcune indicazioni per la cittadinanza:

Togliere la neve dal proprio passo carraio, dal proprio accesso privato e dalle proprie pertinenze. La neve, soprattutto se in gran quantità, deve essere accatastata ai lati e non buttata in mezzo alla strada per non rendere vano il lavoro di pulizia. E’ buona norma dotarsi di una piccola scorta di sale e di una buona pala.

– I mezzi spartineve, nel liberare la sede stradale, necessariamente formano piccoli accumuli dinanzi alle proprietà private, poiché l’esigenza primaria di rendere percorribili le strade comunali innevate in breve tempo, non consente agli operatori interventi mirati tali da salvaguardare gli accessi privati, soprattutto nelle strade che per larghezza e/o pendenza non risultano ottimali per le
manovre dei mezzi meccanici.

Utilizzare le vetture solo in caso di effettiva necessità, disponendo dell’equipaggiamento necessario (catene da neve e/o
pneumatici invernali).

– Parcheggiare le automobili nelle aree private o nei garage per rendere più agevole il lavoro di sgombero della neve e spargimento sale.

– Prestare attenzione nel transito sotto alberi o cornicioni per evitare potenziali pericoli a causa del carico neve.

– Segnalare agli Uffici Comunali eventuali situazioni critiche della viabilità e di pericolo riferito ad alberi, cornicioni, pali, pericolo di crolli in genere.

Numeri utili da contattare per eventuali necessità:

Sala Operativa C.O.C. (Centro Operativo Comunale) 0882834476

Polizia Municipale 0882833975