Abolita l’ora legale, c’è l’ok del Parlamento Europeo

Print Friendly, PDF & Email

Intanto, lancette avanti di un’ora da sabato 31 marzo.

Ok del Parlamento Europeo alla fine del passaggio dall’ora solare a quella legale. Dai deputati 410 voti a favore, 192 contrari e 51 astensioni. Il 2021 dovrebbe essere l’ultimo anno con un cambio stagionale dell’ora nell’Unione europea e gli Stati membri manterranno il diritto di decidere il proprio fuso orario.

Nel testo si precisa che i Paesi dell’Ue che decidono di mantenere l’ora legale dovrebbero regolare gli orologi per l’ultima volta l’ultima domenica di marzo 2021, mentre quelli che preferiscono mantenere l’ora solare dovrebbero spostare gli orologi per l’ultima volta l’ultima domenica di ottobre 2021. I deputati hanno sostenuto la proposta della Commissione di porre fine al cambio stagionale dell’ora, ma hanno votato per rinviare la data dal 2019 al 2021.

Intanto, domenica 31 marzo, lancette avanti di un’ora.