San Nicandro, l’assalto al blindato delle Poste frutta 180 mila euro

Print Friendly, PDF & Email

Un vero e proprio far west in pieno giorno e davanti a cittadini inermi. I Carabinieri indagano per risalire ai quattro banditi che ieri mattina, a San Nicandro Garganico, hanno assaltato un blindato IVRI davanti all’ufficio postale di via Casella.

Hanno agito in tre, armati ed incappucciati, mentre un complice a bordo di un Suv, era già pronto per la fuga. Dopo aver esploso colpi in aria a scopo intimidatorio, tra la gente, i malviventi hanno rapinato le guardie giurate che stavano consegnando plichi alle Poste.

Il bottino è stato quantificato in 180 mila euro. Dopo l’azione armata, il commando è fuggito a tutta velocità. L’auto della banda è stata ritrovata più tardi, totalmente carbonizzata, a Torre Mileto. Si sta provando a risalire al numero del telaio per individuare il veicolo, certamente provento di furto secondo chi indaga. (art. da immediato.net – foto da sannicandro.org)