Zullo (FdI): «Le fake news di Emiliano e Lopalco per rinviare le elezioni»

Print Friendly, PDF & Email

Di seguito, una nota del capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, Ignazio Zullo

Non si tratta più semplicemente di sospetti, ma di una tesi – da noi sostenuta da tempo – sempre più confermata dalle parole, dagli atti e dai disastri della coppia Emiliano-Lopalco, che intende creare artatamente allarmismo per indurre il governo centrale ad entrare ancora una volta a gamba tesa sulla Puglia, e rinviare le elezioni regionali perché nonostante clientele e bonus il terreno sotto ai loro piedi sta franando.

Non si tratta più, infatti, solo della comunicazione non rispondente al vero dei cinque ragazzi ricoverati, ma di aver trasmesso alla collettività una percezione, inerente le condizioni di severità del ricovero stesso, corrispondente al pericolo di vita.

E non è certo la prima volta che le sciocchezze prive di fondamento scientifico diffuse dall’epidemiologo-consulente-candidato trovano ampio risalto mediatico, e vengono seccamente smentite dai suoi autorevoli colleghi. A partire dal virus che preferisce viaggiare in prima classe in aereo e non sui barconi, per continuare con le 72 ore di attesa per i tamponi ai pugliesi di rientro dall’estero.

72 ore in attesa che poi qualcuno si ricordi di loro, provveda all’effettuazione del tampone prima e alla consegna del risultato poi: una nuova forma di arresti domiciliari, sconfessata da qualsiasi autorità scientifica, oltre che da una realtà di improvvisazione e disorganizzazione imperante ben diversa da quella che viene spacciata, e che si cerca vanamente di occultare.

Al prof. Lopalco, evidentemente in stato confusionale per la commistione di ruoli, con quello di candidato che appanna quello di scienziato, ci permettiamo di suggerire almeno maggiore prudenza nelle sue affermazioni. Ma se vuole continuare a dire sciocchezze… “.

Lascia un commento