San Marco in Lamis, partiti i test sierologici sul personale scolastico. Le precisazioni del direttore Ciavarella

Print Friendly, PDF & Email

Il dr. Michele Ciavarella (nel riquadro), direttore del Distretto Socio Sanitario di San Marco in Lamis, fa chiarezza sui test sierologici partiti questa mattina. Di seguito la sua nota.

Si fa presente che il Distretto Socio Sanitario ha iniziato oggi 16 settembre a chiamare tutto il personale scolastico in carico ai medici di medicina generale che ci hanno fatto pervenire l’elenco di tale personale con indicazione dei loro contatti, se in possesso.

Molti dei contatti di tali operatori scolastici mancano e probabilmente potrebbero anche essere incompleti gli elenchi. Una nostra comunicazione è stata fatta pervenire ai Dirigenti scolastici in merito. Si invitano quindi tutti gli operatori scolastici dei Comuni di San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo a contattare in primis il proprio medico curante e, in caso di loro rifiuto, a contattare, qualora non chiamati prima da questo Distretto, da giovedì 17 settembre, le sedi distrettuali ai seguenti numeri e nelle relative fasce orarie:

– 0882/815716, per i residenti nel comune di San Marco in Lamis da lunedì a venerdì 8,30-13,30 e martedì e giovedì 16,30-18,30;

– 0882/200144, per i residenti nel comune di San Giovanni Rotondo da lunedì a venerdì 8,30-13,30 e 15,30-18,00.

La somministrazione dei test avverrà nelle sedi della Continuità Assistenziale agli operatori scolastici convocati muniti di mascherina e previa misurazione della temperatura.